martedì 1 luglio 2008

I giorni hanno un midollo

I giorni hanno un midollo che rimane,
un piccolo prezioso divenire
che resta preso nell'ambra del tempo.

Questo ricordo è un docile amuleto
che tengo in una tasca e che strofino
per ritrovare te in memorie buie.

Ho sparso molto sale per non perdermi,
per giungere da te seguendo il filo
dimenticato lungo il labirinto.











Alice Dalton-Brown, "Long golden day"

4 commenti:

ROSA E OLIVIER ha detto...

"E'l naufragar m'è dolce in questo mare."...!?

Ciao e un caro saluto!

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

wow...infinitamente bella, la prima terzina - (ma anche l'immagine dei granelli di sale sparsi lungo il cammino per non perdersi...)

Lucy ha detto...

sono stupendi questi versi...

DR ha detto...

@luciana: il tempo ci scorre tra le dita ma qualcosa necessariamente dobbiamo trattenere, un sedimento denso che ci testimoni che non è stato inutile vivere.

@lucy: grazie